Perché Killian è l’uomo “giusto”?

I fan di #CaptainSwan lo sanno già, ma gli “anti” Emma e Hook si sono sbizzarriti trovando mille motivi per boicottare la coppia, cominciando da un improbabile ripresentarsi di Pinocchio August adulto a minare la consolidata relazione tra pirata e salvatrice fino ad altre speranze d’interventi nefasti sul povero capitano Jones da parte del suo nemico storico o delle regine dell’oscurità della 4B.

Volendo analizzare attentamente l’evolversi del personaggio interpretato da Colin O’Donoghue si percepisce chiaramente l’inversione di tendenza da parte degli sceneggiatori visto l’apprezzamento da parte del pubblico (femminile …) del personaggio, inversione che coincide con quella della Jolly Rogers nell’ultimo episodio della seconda stagione. Già lui aveva dato cenni di cambiamento ripensando al suo rapporto con il giovane Baelfire, e a quella sorta di malinconia o desiderio di paternità che aveva suscitato in lui l’incontro e il rapporto con il figlio del suo primo amore, orologio biologico di quasi duecento anni che si vede realizzato poi, nella 3B con il portare in barca Henry per distrarlo dal dolore della perdita di Neal.

Ma non è il desiderio di paternità che spinge Killian verso Emma, piuttosto la voglia di amare di nuovo e, questa volta, in modo onesto. La sua storia con Milah è nata malata perché lei era comunque sposata con un altro che, come si è visto, ha digerito male l’essere stato lasciato con le conseguenze che sappiamo. La vendetta, nel cuore di Hook è qualcosa che gli tiene compagnia e lo motiva finché non capisce, credendo di aver ucciso Rumplestillskin, di essere diventato vuoto. Allora il suo cuore inizia a riempirsi di qualcosa di più forte, l’amore. Se all’inizio per Emma prova solo attrazione fisica, con il tempo scopre che lei è la donna della sua vita, colei per la quale vale la pena di diventare un uomo diverso, un eroe. Così parte per l’isola dal quale era scappato, guarisce David dal veleno, rivela la presenza del suo rivale nel cuore di Emma nonostante sappia benissimo essere un duro ostacolo da superare, non si perde d’animo con lei, fiducioso che “se vuole può” e ci riesce. Anche se Emma dice di amare Neal, lei è già attratta da Killian e lo dimostra quando risponde “bene” al saluto di lui con tanto di confessione “non passerò neanche un attimo senza pensare a te” del finale di metà terza stagione.

Anche lo stesso Neal sa che l’uomo giusto per Emma è Killian, è lui che va a cercare con la pozione di memoria, non David il padre o altri, ma colui che sa andrebbe ai confini del mondo per la donna che ama. E Hook lo fa, barattando la cosa più preziosa che ha, la sua nave.

L’elemento più importante che fa di Killian “l’uomo giusto” è che lui c’è sempre per Emma. C’è se deve andare a Neverland, c’è a combattere contro questo o quel nemico, c’è se ha bisogno di una spalla su cui piangere, c’è anche se tutto intorno gli dice che non deve esserci. Hook non sarebbe mai scappato su invito di uno sconosciuto come ha fatto Neal con August, lui avrebbe accompagnato Emma a compiere il suo destino di salvatrice anche se questo significava incontrare il signore Oscuro che lo voleva morto, al contrario di Neal che pur di evitare suo padre (che invece lo ama, a modo suo ma lo ama) lascia la donna che dice di amare.

Nella terza stagione Killian ritorna a Neverland per Emma, rischia la vita per lei e salvare Henry, salva David dalle spine avvelenate che gli hanno portato via l’amato fratello affrontando un ricordo doloroso della sua vita, rivela la presenza di Neal sull’isola, si mette a fare da esca per la malefica ombra di Peter Pan e poi, una volta costretto a ritornare nel mondo magico, prova senza speranza a ritornare ad essere un pirata (nell’anno in cui sono lontani, lui non riesce a neppure ad andare con una donna della locanda, cosa abituale per il vecchio pirata; al contrario, Neal qualche anno dopo aver mandato Emma in prigione ed averla lasciata per sempre, addirittura si fidanza con Tamara!). O ancora, nella lotta contro Zelina, non solo familiarizza con Henry trovando un nuovo piccolo Baelfire, ma rischia la vita per il suo amore rivelando alla falsa Ariel il nome della donna che ama fino a seguirla nel viaggio nel passato dove diventa tutt’altro uomo, definitivamente e confessa all’ignaro giovane David di voler andare per lei fino ai confini del mondo o del tempo …

Nella quarta stagione “fa di tutto” pur di stare con Emma, cede rischiando la vita ai ricatti di Rumple, ma nonostante tutto lui c’è, anche privato del cuore lui c’è perché l’ama comunque (ci sono precedenti di amori senza cuore, da Regina a Graham, fino alla stessa Cora). Hook, insomma, non si tira mai indietro per Emma, tutto quello che fa è per lei, solo per lei, persino cambiare look e imparare ad usare il “parlofono”. È un amore vero, appassionato e sincero; lui soffre se le deve mentire, preferirebbe essere odiato pur di salvarle la vita. È l’unico che ama tutto di Emma, anche il suo lato magico che spaventa gli altri, nel parallelo con Elsa, lui è rispetto a Swan quello che Anna era stata per la sorella nel cartone animato “il vero amore” che guarisce. Lui è l’unico a non avere mai neanche un dubbio sul potere di Emma, persino Henry vacilla quando viene colpito, Killian ci rimette il cuore nel tentativo di salvarla e salvarle i poteri.

La costante presenza di Hook in ogni momento sia di bisogno che di gioia nella vita di Emma lo caratterizzano come nuovo “uomo ideale”, quasi a voler lasciare il perfetto principe Azzurro, per un nuovo e più affascinante ed ex tenebroso pirata che per amore si redime e diventa un eroe, contro i mostri e nel vivere quotidianamente il suo amore; anche se compie degli errori, sono perdonabili, è un eroe ancora in rodaggio ma il suo cuore lo abbiamo visto tra le mani di Emma, è limpido.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...