SCREENCAPS – L’arte incontra il cinema

Lallycula torna all’arte con una nuova serie di opere mixed medias che provengono, come sempre, direttamente dalla sua esperienza personale.

1-summer-in-february
SCREENCAPS 1 – SUMMER IN FEBRUARY 2016

La nuova serie, da un po’ di tempo progettata ma non ancora messa in atto fino a qualche giorno fa, sposa il lavoro per il cinema e per la televisione di Laura L.C. Allori con quello della sua arte figurativa: ancora una volta un connubio tra scrittura e arte figurativa, ancora una volta con uno stile unico che sposa modernità delle tecniche con la tradizione, questa volta ancor più estremista che per i Digital Painting.

Quindi, con SCREENCAPS, Lallycula coniuga i temi delle sue arti nella scelta dei soggetti così come nella tecnica in mixed medias e mixed concepts.

Quello che guarda si ferma in un immagine che, con il suo “segreto” procedimento complesso viene acquisita, elaborata, ripresa, rivissuta, posseduta e viene scelto il supporto, anch’esso come per i Digital Painting diverso a cavallo tra moderno e antico, fino al tocco di unicità ed eternità finale.

2-disney-cinemagic
SCREENCAPS 2 – DISNEY CINEMAGIC

Per la prima volta, dopo la serie QUESTO LO FACEVO ANCH’IO, Lallycula torna a parlare al di fuori della saga di Per Amore e per (fatta esclusione due opere dedicate a Lara Lalli eroina letteraria del suo noir) e riesce a stupirci.

Vincenzo Lorenzi

3-war-and-peace
SCREENCAPS 3 – WAR AND PEACE