‘Il tuo ex non muore mai’. Dall’8 agosto al cinema.

di Laura Allori (clicca sul nome per l’articolo sul sito originale)

Audrey (Mila Kunis) e Morgan (Kate McKinnon), due amiche trentenni che vivono a Los Angeles, si ritrovano al centro di una cospirazione internazionale, quando l’ex fidanzato di Audrey (JustinTheroux) si presenta nel loro appartamento per nascondersi da un gruppo di spietati assassini che lo stanno inseguendo. Incredule e stupite, le due donne saranno costrette ad entrare in azione e trasformarsi in due spie provette. Dovranno fare i conti con i killer e con un agente segreto britannico, misterioso e affascinante, mentre cercano di salvare il mondo… e la loro pelle.

I protagonisti del film sono Mila Kunis (Bad Moms 1 e 2, Il cigno nero), Kate
McKinnon (Ghostbusters, La festa prima delle feste), Justin Theroux (The
Leftovers), Sam Heughan (Outlander), Gillian Anderson (American Gods, XFiles), Hasan Minhaj (The Daily Show) e Ivanna Sakhno (Pacific Rim: la rivolta).

Il tuo ex non muore mai è diretto da Susanna Fogel (Life Partners) che ha coscritto la sceneggiatura insieme a David Iserson (Mad Men, Mr. Robot). Il film è prodotto da Brian GrazerErica Huggins Karen Lunder di Imagine EntertainmentGuy Riedel è produttore esecutivo. Barry Peterson è il Direttore della Fotografia. Lo scenografo è Marc HomesAlex Bovaird è il costumista. Il montaggio del film è stato affidato a Jonathan Schwartz.

 IL FILM 

“Questo film è l’incontro tra Le amiche della sposa e James Bond”, dice la cosceneggiatrice e regista Susanna Fogel.
Fogel e il suo amico e collega scrittore David Iserson si sono trovati spesso seduti allo stesso caffè di Los Angeles, lavorando su progetti separati ma scambiando di tanto in tanto qualche idea. Questo è il modo in cui Il tuo ex non muore mai ha avuto inizio.
“A entrambi piacciono due tipi di film, quelli che mostrano persone divertenti e autoironiche mentre affrontano i loro problemi di vita quotidiana, e poi i film in cui si viene catapultati letteralmente in un altro mondo”, dice Fogel. “Pensavamo di poter provare a inventare qualcosa che unisse le due situazioni e creare un film che valesse davvero la pena guardare”.
“L’idea era quella di utilizzare due personaggi che non appartengono a un film d’azione”, aggiunge Iserson. “Ma che devono sopravvivere quando si ritrovano in questo mondo adrenalinico e aggressivo alla Bourne Identity”. I due sceneggiatori hanno usato quel mondo, dai caratteri spesso molto maschili, per girare una storia su due donne molto diverse, Audrey (interpretata da Mila Kunis) e Morgan (interpretata da Kate McKinnon), due migliori amiche, molto più forti di quello che pensavano di essere.
“Audrey è una persona che pensa molto, è molto riflessiva e intelligente, ma è anche la peggior nemica di se stessa, perché pensa tanto da dubitare di se stessa, e quando crede che qualcosa non andrà bene, allora non correrà dei rischi”, spiega Fogel. “Morgan è un cuore puro, è emozione, impulsività, si lancia sempre nelle sfide, è un’artista nata, in ogni campo, recitazione, canto, acrobazie, è quel tipo di persona”.
Sono le differenze dei personaggi che li rendono una grande squadra. “Hanno una serie di abilità complementari“, dice Fogel“Morgan dice sempre: ce la possiamo fare, buttiamoci. È una persona davvero fiduciosa. Audrey è quella che calcola ogni singolo passo da percorrere. Insieme hanno le giuste qualità per farcela, sempre per il rotto della cuffia. Sono proprio l’astuzia di Audrey e la totale assenza di paura di Morgan che portano a molte situazioni comiche e le rendono anche una buona coppia di amiche”. 
Fogel ha inviato inizialmente la sceneggiatura alla star di Saturday Night Live, Kate McKinnon. “Ho letto tutte le sceneggiature disponibili nell’universo conosciuto, e questa mi è sembrata davvero molto divertente e ben fatta”, dice McKinnon“Ho amato così tanto il loro rapporto di amicizia. Il fatto che non fossero in competizione tra loro mi ricordava il rapporto con la mia migliore amica di quando avevo 22 anni e ho pensato… voglio farlo”. 


Dopo che McKinnon ha accettato il ruolo di Morgan, la sceneggiatura è stata inviata a Mila Kunisper quello di Audrey. “Ho sempre voluto fare una commedia d’azione al femminile”, dice Mila Kunis“Era una delle commedie più divertenti, anticonformiste e meravigliose che avessi mai letto, era davvero tosta! Avrebbe potuto essere interpretata senza problemi anche da due ragazzi… e invece ci sono due ragazze cazzutissime. Kate McKinnon aveva accettato il ruolo e io sono una sua grandissima fan, lei è super spiritosa, incredibilmente talentuosa e molto più divertente di me”.
La Imagine Entertainment di Brian Grazer ha guidato il progetto, con Grazer come produttore, insieme alla collega Erica Huggins. 
“È divertente vedere queste due donne che si sono perse nella vita, incastrarsi in questi meccanismi”, dice Grazer. “Su di loro ricadono i problemi di uno dei loro ex fidanzati, una complicata situazione di spionaggio della CIA, e ora devono risolverli”. 
Dopo che Kunis McKinnon hanno accettato le rispettive parti, il resto del cast si è formato rapidamente. “Pensavo che la sceneggiatura fosse divertente”, dice Justin Theroux, che ha firmato per interpretare l’ex fidanzato di Audrey, Drew. “Quando ho saputo i nomi dei talent che erano stati coinvolti in questa commedia d’azione tutta al femminile, ho voluto subito farne parte”Theroux era anche desideroso di mettersi alla prova in qualche scena in stile Bourne“Sai com’è, si corre, si spara, si salta, è sempre divertente!”. 
La parte dell’agente britannico Sebastian Henshaw è andata alla star di
Outlander e fan di James Bond, Sam Heughan
“Questa è la prima volta che interpreto un agente segreto”, spiega l’attore scozzese. “L’ho interpretato così tante volte nella mia testa. Penso che ogni giovane attore abbia probabilmente immaginato di essere o volere interpretare Bond, è stata una grande opportunità per me poter interpretare quella parte”. 
La star di The Daily ShowHasan Minhaj, ha firmato per il ruolo dell’antagonista di Sebastian: la spia americana Topher Duffer“Duffer è un idiota allampanato”, dice Minhaj. “Ho pensato che sarebbe stato divertente interpretare questo personaggio, che è un po’ insicuro ma molto orgoglioso del fatto che sia andato ad Harvard. È un po’ geloso di Sebastian”.
“Quando ho letto la sceneggiatura per la prima volta, non ho potuto trattenermi dal ridere”, dice l’attrice ucraina Ivanna Sakhno, che è stata scelta per interpretare il ruolo dell’assassina a sangue freddo, Nadedja“Mi è piaciuto molto seguire la storia di Audrey e Morgan“.
Gillian Anderson, che è stata scelta per interpretare il boss delle spie, Wendy, concorda. “Ti piacciono questi due personaggi, ti preoccupi della loro relazione, delle loro interazioni con gli altri e del loro futuro. E il risultato è proprio divertente”.
Sin dal primo giorno di riprese a Budapest, la regista Susanna Fogel ha deciso di lasciare al suo talentuoso cast molto spazio per l’improvvisazione.
“Susanna sa esattamente quale deve essere il tono delle riprese ed è anche estremamente collaborativa”, afferma Theroux“Kate e Mila sono delle improvvisatrici divertentissime, è come guardare una gran bella partita di tennis”. “Stavo aspettando il segnale per entrare in scena, e le ragazze stavano improvvisando con il personaggio di Hasan, Duffer, e Susanna le ha lasciate andare avanti ad oltranza”, dice Gillian Anderson“E stavo ridendo così forte che ho cominciato a lacrimare! È davvero straordinario osservare il processo creativo dei bravi attori, i bravi comici riescono a portare la scena su un livello superiore”.
Heughan si è impegnato molto per impersonare il suo agente britannico molto riservato“Penso che Kate e Mila sul set siano veramente divertenti”. 
McKinnon è abituata a questo genere di cose. “A volte alcuni dei momenti di un film che si sentono più autentici sono quelli improvvisati”, dice.
Una commedia così ben scritta, arricchita da un’intensa vena action e da un’amicizia davvero forte, rende Il tuo ex non muore mai un film che piacerà a molti spettatori.
“Il nostro film combina ciò che piace alle persone che vogliono vedere un film d’azione a ciò che attira le persone che vogliono vedere un film sull’amicizia tra due donne”, dice Fogel. “Rappresenta il desiderio di abbandonare la propria zona di comfort e lanciarsi in una pazza vacanza con la tua migliore amica”.
Le due protagoniste sono d’accordo. “La storia di Il tuo ex non muore mai è semplice”, dice McKinnon“Sono due migliori amiche che vengono coinvolte in un’avventura di spionaggio internazionale. Chi non lo vorrebbe? Io sì! È un’avventura che capita una sola volta nella vita. E tu sorridi, ridi a crepapelle, e poi potresti versare anche una lacrima a un certo punto. Ma sarà una lacrima positiva”. 
“Spero che il pubblico si diverta molto”dice Kunis“E spero che esca dalla sala rinvigorito e pronto a prendere a calci nel sedere la vita”. 
IL CAST 

 MILA KUNIS – Audrey 

Si è affermata come una delle attrici più ricercate, dinamiche e coinvolgenti di Hollywood. Sin dall’inizio della sua carriera recitativa, ha collezionato un impressionante numero di lavori che comprendono sia film importanti sia ruoli televisivi.
Recentemente ha recitato nella commedia campione d’incassi della STX, Bad
Moms – Mamme molto cattive, al fianco di Kristen Bell, Christina Applegate,
Kathryn Hahn e Jada Pinkett Smith. Ha ripreso il ruolo nel sequel, Bad Moms 2 –
Mamme molto più cattive, distribuito in Italia da Leone Film Group e Eagle Pictures lo scorso dicembre.
Nel 2010 Kunis ha interpretato ‘Lilly’ al fianco di Natalie Portman nel film drammatico molto acclamato dalla critica, nominato ai Golden Globe e agli Oscar®, Il cigno nero, diretto da Darren Aronofsky per Fox Searchlight. Alla Kunis è stato assegnato il Premio Marcello Mastroianni come Miglior giovane attrice per la sua performance nel film al Festival di Venezia del 2010. Kunis è stata anche nominata come Miglior attrice non protagonista per la sua performance ai SAG del 2011, ai Golden Globe e ai Critics Choice Awards.
Tra gli altri film di rilievo della Kunis ricordiamo Jupiter – Il destino dell’universo,
Il grande e potente Oz della Disney, Ted, Amici di letto, Notte folle a Manhattan, Codice Genesi, Extract, Non mi scaricare, Blood Ties – La legge del sangue, 90 minuti a New York, Max Payne, Third Person e Hell & Back.
Kunis è molto conosciuta anche per i suoi ruoli in due degli spettacoli di maggior successo di Fox: That ‘70s Show e il cartone animato I Griffin. In That ‘70s Show ha interpretato ‘Jackie Burkhart’, ruolo che le è valso due Young Star Awards come Miglior Attrice in una serie televisiva. Nei Griffin è ancora la voce di ‘Meg’. Nel 2015 la Kunis ha fondato la sua società di produzione, chiamata Orchard Farm Productions, insieme a Susan Curtis, Cameron Curtis e Lisa Sterbakov.

KATE MCKINNON – Morgan 

Vincitrice di due Emmy, Kate McKinnon ritornerà a settembre, per la sua settima stagione, nell’iconica serie della NBC Saturday Night Live.
McKinnon ha vinto l’Emmy come Miglior attrice non protagonista in una serie comica nel 2017 e nel 2016, ed è stata nominata nel 2015 e 2014, per il suo lavoro in Saturday Night Live. Inoltre, ha vinto un Critics’ Choice Award come Miglior attrice in una serie comica nel 2016 e un American Comedy Award 2014 come Miglior attrice non protagonista.
McKinnon ha intrattenuto milioni di telespettatori con la sua acclamata imitazione di Hillary Clinton e di altri noti personaggi pubblici, tra cui Jeff Sessions, Kellyanne Conway, Ellen DeGeneres e il giudice della Corte Suprema Ruth Bader Ginsburg.
Tra i suoi crediti cinematografici figura il ruolo di ‘Jillian Holtzmann’ nel reboot di
Ghostbusters di Paul Feig, Crazy Night – Festa col morto con Scarlett Johansson e La festa prima delle feste con Jason Bateman e Jennifer Aniston. Inoltre, ha prestato la sua voce in diversi progetti animati, tra cui Ferdinand, nominato agli Oscar®, con John Cena, Angry Birds – il Film e Alla ricerca di Dory. Ha anche doppiato personaggi di serie animate come I Simpson e I Griffith. È stata anche nominata per un Daytime Emmy nel 2017 per il suo lavoro nella serie animata della PBS, Nature Cat.
McKinnon ha anche co-presentato nel 2016 i Film Independent Spirit Awards insieme a Kumail Nanjiani, ed è stata una dei presentatori dell’89° notte degli Academy Awards. È stata fotografata da Annie Leibowitz per la cover di Vanity Fair di novembre 2017.

JUSTIN THEROUX – Drew 

È un attore cinematografico, televisivo e teatrale, arrivato alla ribalta con la sua indimenticabile esibizione in Mulholland Drive di David Lynch, con Naomi Watts e Laura Elena Harring.
Theroux sarà uno dei protagonisti dell’imminente serie di Netflix, Maniac, con Emma Stone e Jonah Hill. Basato sull’omonima serie televisiva norvegese del 2014, l’attesissima serie di 10 episodi seguirà due persone che si ritrovano coinvolte in una sperimentazione farmaceutica sconvolgente. Maniac sarà presentato in anteprima nell’autunno del 2018.
Presto apparirà anche in In the Basis of Sex al fianco di Felicity Jones e Armie Hammer, che segue la giovane avvocata Ruth Bader Ginsburg mentre collabora con suo marito Marty per portare un caso rivoluzionario davanti alla Corte d’Appello degli Stati Uniti e ribaltare un secolo di discriminazioni sul genere. Il film, ispirato a eventi reali, debutterà il 25 dicembre 2018.
Theroux ha recitato nella serie della HBO molto acclamata dalla critica The
Leftovers, creata da Damon Lindelof e Tom Perrotta. Lo show ha vinto un Peabody Award 2016 e Theroux ha ricevuto una nomination ai Critics’ Choice Award per il suo ruolo. La serie è stata proclamata come uno dei “Top TV Shows del 2015” dal New York Times, Variety, Time, Rolling Stone e Vulture. La terza e ultima stagione dello show si è conclusa a giugno 2017.
Quest’anno Theroux ha recitato nel film di Duncan Jones, Mute, al fianco di Alexander Skarsgard e Paul Rudd per Netflix. Ha anche prestato la sua voce al cattivo signore della guerra, ‘Garmadon’, nel film di The Warner Brother LEGO Ninjago – Il film.
I lavori cinematografici di Theroux includono: La ragazza sul treno di David Taylor; Inland Empire – L’impero della mente di David Lynch; Broken English di Zoe Cassavetes; Miami Vice di Michael Mann; la commedia di successo di Ben Stiller, Zoolander; Sua maestà di David Gordon Green; American Psycho di Mary
Harron; The Ten di David Wain; The Baxter; Charlie’s Angels: più che mai;
Duplex – Un appartamento per tre; Ho sparato a Andy Warhol; la commedia romantica di Greg Berlanti, Il club dei cuori infranti.
In televisione, Theroux ha interpretato ‘John Hancock’ nella pluripremiata miniserie della HBO John Adams, al fianco di Paul Giamiatti, Laura Linney e Tom Wilkinson. Ha recitato in Parks and Recreation ed è stato un personaggio ricorrente nell’acclamata serie della HBO Six Feet Under. Theroux è anche apparso in Alias, Sex & the City, Spin City e Ally McBeal.
Theroux è anche uno sceneggiatore cinematografico. Nel 2015 ha co-sceneggiato insieme a Ben Stiller il sequel di Zoolander, Zoolander 2. Theroux e Stiller hanno anche scritto e prodotto il film di DreamWorks Tropic Thunder, con Stiller, Robert Downey Jr., Jack Black, Nick Nolte e Matthew McConaughey. Nel 2012 ha cosceneggiato Rock of Ages per Warner Brothers, diretto da Adam Shankman. Il film vede protagonisti Tom Cruise, Alec Baldwin e Catherine Zeta-Jones. Theroux ha anche scritto la sceneggiatura di Iron Man 2 per Paramount Pictures e Marvel Studios. Il film è stato diretto da Jon Favreau e interpretato da Robert Downey, Jr., Gwyneth Paltrow, Mickey Rourke e Scarlett Johansson.
Theroux ha debuttato alla regia con Dedication, che è stato presentato al Sundance Film Festival del 2006 ed è stato distribuito dalla Weinstein Co. Basato sulla sceneggiatura di David Brombert, nella commedia romantica recitano Billy Crudup, Mandy Moore, Tom Wilkinson e Bob Balaban.
Theroux ha iniziato la sua carriera di attore al New York Theater, al fianco di Philip Seymour Hoffman in Shopping and Fucking, seguito da Three Sisters con Calista Flockhart, Billy Crudup, Jeanne Tripplehorn e Lily Taylor. Si è esibito l’ultima voltata in Observe the Sons of Ulster Marching Towards the Somme di Frank McGuiness. Per la sua performance, Theroux è stato premiato con un Lucille Lortel Award e un Boston Critics Award come Miglior attore.

GILLIAN ANDERSON – Wendy 

Premiata attrice cinematografica, televisiva e teatrale, ha ottenuto riconoscimenti internazionali per il suo ruolo dell’Agente speciale ‘Dana Scully’ nella serie televisiva americana X-Files. In onda per 11 stagioni dal 1998 al 2008, Gillian ha vinto un Emmy, un Golden Globe e due Screen Actors’ Guild Awards per la serie. Al cinema, Gillian ha recitato in L’ultimo re di Scozia; Il palazzo dei Viceré; The Mighty Celt, Mistero a Crooked House; La casa della gioia; Johnny English II; Doppio gioco; e Sold.
I suo crediti televisivi includono: The Fall, American Gods, Moby Dick, Hannibal e la miniserie vincitrice di Emmy e BAFTA, Great Expectations. A teatro, Gillian è stata vista di recente al Young Vic Theatre di Londra come ‘Blanche’ in Un tram
chiamato desiderio di Tennessee Williams, che si è trasferito a Broadway nella primavera del 2016.
I suoi prossimi progetti includono Sex Education e The Sunlit Night.

HASAN MINHAJ – Duffer 

È un comico, attore e scrittore. Il prossimo autunno diventerà il primo indianoamericano a condurre il suo show comico settimanale su Netflix, per 32 episodi. La serie esplorerà il moderno panorama culturale e politico con estrema profondità e sincerità. Minhaj è entrato a far parte di The Daily Show with Jon Stewart nel novembre 2014. Lascerà il ruolo nell’estate 2018, dopo quasi quattro anni nello show.
Nel 2014 è stato invitato a far parte del New Frontier Story Lab del Sundance Institute, dove ha sviluppato il suo spettacolo da solista, Homecoming King. Lo spettacolo ha debuttato off-Broadway nell’inverno del 2015 e ora è disponibile su Netflix. È stato accolto da ottime recensioni, vincendo un Peabody Award nel 2018. Nel 2017 Minhaj ha avuto il prestigioso onore di presentare l’annuale cena dei corrispondenti della Casa Bianca a Washington DC.
Tra i film di Minhaj ricordiamo Crazy Night – Festa col morto per Sony, con Scarlett Johansson e Most Likely to Murder per Lionsgate Digital, con Rachel Bloom e Adam Pally.

SAM HEUGHAN – Sebastian 

Nato in Scozia, Sam si è fatto notare per i suoi ruoli al cinema, in televisione e a teatro.
Attualmente affascina il pubblico con il suo ritratto di ‘Jamie Fraser’ al fianco di
Caitriona Balfe nella serie drammatica di Starz, Outlander. Da quando recita in
Outlander, Heughan ha ricevuto numerose nomination tra cui un BAFTA Scotland come Miglior attore e un Critics’ Choice Award. Ha anche vinto numerosi premi, tra cui il People’s Choice Award e l’EW Best Actor di Entertainment Weekly.
Heughan si è laureato alla Royal Scottish Academy of Music and Drama. Nel 2003 è stato candidato a un Laurence Olivier Award per il suo ruolo in Outlying Islands di David Greig al Royal Court e al Traverse Theatre.
A teatro, Heughan si è esibito in diversi teatri del Regno Unito, in numerosi spettacoli classici e moderni, oltre che nel West End di Londra, in produzioni come King John, Romeo e Giulietta, The Vortex, Amleto, Macbeth, Il talento di Mr. Ripley, Plague Over England, tra gli altri.
Nel 2011 Heughan ha dato origine al ruolo di Batman nella produzione di DC/Warner Bros. di Batman Live, un tour internazionale che ha debuttato allo Staples Center di Los Angeles e ha continuato in tour a Las Vegas, in Sud America e in tutto il Regno Unito e l’Europa.
Heughan ha recitato in serie televisive come River City, Island at War, The Wild West, Party Animals, Midsomer Murders, Rebus e Any Human Heart. Altri suoi crediti includono: Young Alexander the Great, Emulsion, Heart of Lightness e When the Starlight Ends, un film indipendente girato a Los Angeles.
Heughan ha anche creato My Peak Challenge, un brand che promuove uno stile di vita sano, raccogliendo fondi per beneficenza. Il marchio ha già oltre 8000 abbonati, una community internazionale online e ha raccolto oltre mezzo milione di dollari per l’associazione benefica Bloodwise, per la leucemia e il linfoma.