Le proposte editoriali della narrativa DeA Planeta del mese di ottobre 2018.

Le proposte editoriali della narrativa DeA Planeta del mese di ottobre 2018.

Giovanna Zucca
Noi due

Data di uscita: 2 ottobre
Pagine 208 – 16.00 euro

Sono creature molto speciali e osservano il mondo dal più imprevedibile dei punti di vista: dalla pancia della loro mamma! Sono appena stati concepiti, ma già comunicano tra loro e possono vedere cosa succede “là fuori”, dove ancora nessuno sa della loro esistenza.

Sono identici come due gocce d’acqua, ma hanno caratteri completamente diversi. Succede, si sa, tra gemelli. Tanto Gabriele è forte, risoluto e temerario di fronte  a ogni genere di imprevisto, quanto Michele è prudente, sensibile e pieno di domande sui massimi sistemi. Stanno sempre vicini, parlano, scherzano, litigano, come tutti i fratelli.

A volte rimangono a lungo in silenzio, altre volte si interrogano sui segreti dell’universo, sfiorando verità che forse nessuno prima di loro ha mai neppure intuito.
E quante sorprese e quante domande vengono spontanee ogni giorno: perché, ad esempio, Valentina, che ha trentasei anni e vorrebbe tanto avere un figlio, allo stesso tempo ne ha una terribile paura? Quale sarà la sua reazione quando scoprirà che sta per avere non uno ma due bambini? E come si spiega che certe volte piange quando è felice, e invece ride quando è nervosa? Alternando la prospettiva dei due spassosi nascituri con quella della futura mamma, Giovanna Zucca racconta con ironia, dolcezza e profondità, la più stupefacente avventura che chiunque abbia mai vissuto, risvegliando barlumi di quella primitiva misteriosa memoria che ci rende ciò che siamo. Un romanzo di straordinaria delicatezza e originalità.

Giovanna ZUCCA, una vita sospesa tra tecnica e metafisica, lavora nella sala operatoria di un ospedale a Treviso. Ha pubblicato quattro romanzi, tra i quali ricordiamo Mani calde (2011) e Assassinio all’Ikea (2015).

Taylor Adams
No exit

Data di uscita: 9 ottobre
Pagine 352 – 17.00 euro

La scoperta di un crimine efferato. Cinque sconosciuti bloccati dalla neve.
Una sola notte per salvare un’innocente.

È la sera del 23 dicembre, la bufera di neve del secolo infuria da ore, e la giovane Darby corre contro il tempo per raggiungere il capezzale della madre, in fin di vita a molte miglia di distanza. Ma nel parcheggio della stazione di servizio in cui è costretta a fermarsi, nel retro di un camioncino dai vetri parzialmente oscurati, Darby vede qualcosa che non avrebbe dovuto vedere. Qualcosa di tanto incongruo da farle sospettare di esserselo immaginato: una rosea manina infantile affacciata tra le sbarre di una gabbia per cani. Inizia così, con un dettaglio fuori posto nel mezzo di una notte che più bianca non si può, l’escalation destinata a trasformare una situazione ordinaria in un serrato susseguirsi di colpi di scena.

Taylor ADAMS è scrittore e regista. Vive nello stato di Washington. No Exit è il suo secondo romanzo.

Cristina Lopez Barrio
Nebbia a Tangeri

Data di uscita: 16 ottobre
Pagine 320 – 16.50 euro

Il viaggio di una donna alla scoperta dell’amore e di se stessa sullo sfondo di una città sensuale ed enigmatica.

Un romanzo, Nebbia a Tangeri, e un nome, Paul Dingle, scarabocchiato sul suo frontespizio. Sono gli unici indizi che Flora ha a disposizione per ritrovare l’uomo misterioso che, incontrato per caso in un bar di Madrid, le ha regalato la vertigine di una notte indimenticabile. Perché con quello sconosciuto, la prudente, sposatissima Flora ci è finita a letto, e adesso che lui sembra sparito nel nulla, accettare di non rivederlo più è semplicemente impossibile. Così, forte solo del desiderio che le corrode le viscere, Flora si lascia tutto alle spalle parte alla volta di Tangeri, per cercare l’autrice del romanzo e scoprire chi sia davvero Paul Dingle, personaggio di carta e insieme protagonista in carne ossa dell’incontro che le ha stravolto la vita. Coinvolgente, esotico e pieno di svolte inattese, Nebbia a Tangeri è la storia di un doppio amore proibito che si snoda tra passato e presente. Per raccontare, attraverso un romanzo nascosto tra le pagine di un altro romanzo, la vertigine del desiderio e i misteri più profondi del cuore.

Cristina LÓPEZ BARRIO è nata a Madrid. Laureata in legge, ha fatto l’avvocato per tredici anni prima di scegliere di dedicarsi unicamente alla scrittura. Il suo La casa degli amori impossibili è stato un successo internazionale pubblicato in 22 Paesi.

Lili Wright
La maschera dell’assassino

Data di uscita: 16 ottobre
Pagine 448 – 16.00 euro

Inganni, avidità e vendette in una trama noir sullo sfondo di un Messico insolito e vibrante.

Messico, giorni nostri. Una maschera funeraria ricoperta di turchesi e schegge di conchiglia riemerge dalle sabbie di uno scavo illegale.
Quando Christopher, piccolo contrabbandiere che si fa chiamare il Predone, la raccoglie con mani tremanti, capisce subito essere di fronte a un ritrovamento speciale, un oggetto molto più antico e prezioso di quelli che abitualmente trafuga e rivende per finanziare il suo stile di vita non proprio esemplare. Quello che Christopher non può sospettare, è il vortice di avidità contrapposte, tradimenti e vendette che la maschera è in procinto di scatenare.
Troppi infatti sono coloro che, per motivi diversi, sognano di accaparrarsi il reperto che forse appartenne al leggendario re Montezuma. C’è Anna, che dagli Stati Uniti è in missione per conto del padre insigne accademico; c’è Rejes, sanguinario drug lord dall’identità sfuggente, abituato a soddisfare ogni capriccio e a comprare tanto le cose quanto le persone; c’è Ted, collezionista americano con moglie ricca e trascurata al seguito, che da anni progetta di montare un’esposizione di arte funeraria senza paragoni al mondo. E poi c’è El Tigre, il volto celato dietro un ghigno feroce, a caccia di una vittoria impossibile nel mezzo di un’atroce spirale di amore e di morte…

Lili WRIGHT ha lavorato a lungo come giornalista prima di dedicarsi a un master in non fiction writing alla Columbia University e all’insegnamento universitario. I suoi scritti sono apparsi su testate prestigiose come The New York TimesEsquireNewsweek, e Chicago TribuneLa maschera dell’assassino è il suo primo romanzo.

Luigi Bernardi

L’intruso

Data di uscita: 16 ottobre
Pagine 320 – 16.00 euro

Luigi Bernardi è un irriducibile. Lo scrivo al presente perché chi è irriducibile non se ne va mai veramente. Un irriducibile rimane. Lo puoi sconfiggere mille volte, ma lui trova il modo di tornare e rimanere.
Queste pagine possiedono tutta la vitalità cinica e ribelle che vorrei avere quando mi dedico a scrivere anche una sola riga. (
GIAMPAOLO SIMI)

Per tutta la sua vita, Luigi Bernardi – instancabile inventore di progetti editoriali, appassionato di fumetti, raffinato polemista – non ha mai smesso di scrivere. E non lo ha fatto neppure negli ultimi mesi, mentre lottava contro il tumore che lo stava portando via. Il risultato è un diario di rara lucidità, in cui il racconto della malattia diventa un gesto letterario, la rilettura della propria storia e un’indagine sulle ragioni della scrittura.
Con la consapevolezza di chi, per carattere e per cultura, orgogliosamente si è sempre sentito un intruso, un estraneo, e fino all’ultimo respiro ha rivendicato la propria posizione critica, non risparmiando parole taglienti persino agli scrittori più amati.

Ne faremmo volentieri a meno, di questo intruso. Ma quando arriva non c’è altro da fare che raccontarlo. Ed è quello che ha fatto Bernardi: con la sua passione lucida e sferzante.GIANCARLO DE CATALDO

Luigi BERNARDI (1953-2013) è stato editore, romanziere, saggista, sceneggiatore, traduttore e critico fumettistico. Ha creato alcune case editrici, ne ha dirette altre, ed è il padre di collane come “Stile Libero Noir”.

Fiona Cummins
Il custode delle ossa

Data di uscita: 23 ottobre
Pagine 300 – 17.00 euro
Chi trova tiene, chi perde piange. 

La vita di Erdman Frith sta letteralmente andando in pezzi. All’amato figlio di soli sei anni è stata diagnosticata una malattia crudele e inarrestabile, la moglie è sul punto di lasciarlo, e la sua vita professionale è su un binario morto. Il piccolo Jakey è affetto dalla sindrome dell’Uomo di pietra, una rarissima malattia genetica destinata a trasformarlo, col tempo, in una sorta di statua vivente. Il Collezionista conduce una doppia vita. Di giorno è una persona perfettamente normale, marito devoto e scrupoloso impiegato dai modi schivi e dimessi. Di notte si trasforma in qualcosa di affatto diverso e incredibilmente sinistro. Quando Clara Foyle, cinque anni appena, scompare vittima di un probabile rapimento, il sergente Etta Fitzroy e la sua squadra si gettano nelle indagini con tutta la rabbia e l’angoscia che si provano di fronte a un’innocente in pericolo – e a una famiglia distrutta dal terrore. Ma, cinque anni dopo, la polizia annaspa ancora nel vuoto e l’identità del colpevole rimane avvolta nel più completo mistero. Mentre anche Jakey di colpo sparisce come nel nulla, le sorti di questi cinque personaggi si scoprono più legate che mai. E alla detective Fitzroy non resta che sbrogliare le fila di questa ingarbugliata matassa in una corsa contro il tempo per salvare Jakey e tanti altri come lui.

Fiona CUMMINS ha lavorato come giornalista di spettacolo per il Daily Mirror prima di dedicarsi completamente alla scrittura. Vive in Inghilterra con la sua famiglia. Il posto delle ossa è il suo primo romanzo.

Ernest Cline
Armada

Data di uscita: 30 ottobre
Pagine 384 –  17.00 euro

Zack è un sognatore, dopotutto sognare non ha mai fatto male a nessuno. Si ritroverà presto in una missione che tra terrore ed euforia, si svolge in uno scenario troppo familiare per non nascondere una realtà più inquietante e sinistra di quello che appare.

Zack Lightman è un sognatore. Sogna un mondo un po’ più simile ai film di fantascienza e ai videogiochi che da sempre sono la sua più grande passione. Fantastica del cataclismico evento che un giorno giungerà a frantumare il monotono tran-tran della sua esistenza senza qualità. Dopotutto, sognare non ha mai fatto male a nessuno, specie quando il mondo reale si incarica di ricordarti a ogni passo quanto improbabile sia, per un ragazzo smanettone e pieno di rabbia, ritrovarsi in un futuro imminente a vestire i panni del Prescelto, l’Eroe Destinato a Salvare l’Umanità. Ma poi Zack vede il disco volante. Quel che è peggio, la strana navicella spaziale pare uscita direttamente dal videogioco su cui lui trascorre le notti: un popolarissimo simulatore di volo online in cui i giocatori sono chiamati a difendere il pianeta Terra dalla minaccia di un’invasione aliena. No, Zack non ha perso la testa. Per quanto impossibile possa sembrare, quello che vede è fin troppo reale e le sue capacità di gamer con pochi confronti si riveleranno essenziali nella corsa globale per scongiurare la fine del mondo. Finalmente, la epica occasione che aspettava è arrivata. Ma in mezzo al terrore e all’euforia della sua nuova missione, Zack non può fare a meno di ripensare alle storie fantascientifiche con le quali è cresciuto. E di chiedersi, in un crescendo di inquietudine, se lo scenario in cui si ritrova proiettato non sia un po’ troppo familiare per non nascondere una realtà persino più inquietante e sinistra di quello che appare.

Ernest CLINE è uno scrittore bestseller di fama internazionale, sceneggiatore, padre, e geek a tempo pieno. È autore di Ready Player One e co-sceneggiatore dell’adattamento cinematografico diretto da Steven Spielberg. I suoi romanzi sono pubblicati in oltre 50 Paesi e sono rimasti per 100 settimane nella classifica dei libri più venduti sul New York Times. Vive a Austin, Texas, con la sua famiglia, una DeLorean in grado di viaggiare nel tempo e una sterminata collezione di videogiochi vintage.