Sabato 27 ottobre Teatro Carlo Felice “Concerto celebrativo Niccolò Paganini ” Direttore: Daniel Smith. Violino: Laura Marzadori

Sabato 27 ottobre, alle ore 20.30, al Teatro Carlo Felice prosegue la Stagione Sinfonica 2018–2019 con il Concerto celebrativo Niccolò Paganini, collocato nelle manifestazioni della seconda edizione del Paganini Genova Festival con la collaborazione della Fondazione Hruby,  per ricordare la nascita del compositore avvenuta il 27 ottobre del 1782 e rammentare la sua fama mondiale, patrimonio artistico-culturale della nostra città.

Una serata che ci permette di ritrovare sul podio, a dirigere l’Orchestra del Teatro Carlo Felice, Daniel Smith, Direttore Principale Ospite del Teatro Carlo Felice, applaudito recentemente nella direzione del Musical An American in Paris.

In apertura di programma l’esecuzione dell’Ouverture da il “signor Bruschino” di  Gioachino Rossini, una delle prime pagine del compositore, che meglio rappresenta il carattere giovanile e burlone dell’allora giovane pesarese, composizione anticipatrice di tante invenzioni dei grandi capolavori successivi.

Seguirà il Concerto n. 4 per violino e orchestra in re minore op. 7 M.S. 60, eseguito per la prima volta da Niccolò Paganini nel 1830 a Francoforte, parte del suo vasto e straordinario repertorio che lo rese famoso in tutto il mondo.  Al violino Laura Marzadori, vincitrice a soli 25 anni del concorso internazionale per primo violino di spalla dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e, parallelamente, impegnata in un’attività solistica che la vede collaborare con direttori di grande fama e tenere concerti in tutto il modo. Per l’occasione, Laura Marzadori  suonerà il ”Cannone”, il Guarneri del Gesù appartenuto a Paganini, privilegio riservato solo al vincitore del celebre concorso e ai violinisti più talentuosi.

In chiusura ascolteremo la Sinfonia n. 4 in Si bemolle maggiore op. 60 di  Ludwig van Beethoven, eseguita nel 1807 a Vienna nel palazzo del principe Lobkowitz, pagina trasparente e leggiadra, capace di creare atmosfere variegate, che vanno dai momenti di suspense iniziale a esplosioni di gioia, il tutto culminante in un grande finale brillante.

“La nostra Fondazione – dichiara Carlo Hruby, Vice Presidente della Fondazione Enzo Hruby – ha spesso approfondito filoni specifici nell’ambito del proprio impegno per la protezione del patrimonio culturale italiano. In diverse città italiane abbiamo così avuto modo di rivolgere le nostre attenzioni anche alla protezione del  patrimonio musicale, che è incredibilmente vasto e diffuso su tutto il territorio nazionale.  Nell’ambito di questo impegno abbiamo sostenuto progetti di grande rilievo, tra cui a  Genova quello per la protezione dei Musei Civici di Strada Nuova, dove tra gli altri capolavori  è custodito il celebre violino  Cannone di Niccolò Paganini. In questi progetti  dedicati ai beni musicali vi  è un doppio valore: quello degli strumenti in sé, che in quanto straordinari esempi della liuteria ed espressione della più alta tradizione artigiana hanno un grandissimo valore economico, e quello della musica classica come patrimonio immateriale espressione della nostra cultura. Questo significa che nel concetto di protezione deve essere compresa anche la promozione della conoscenza e dell’ascolto della musica classica. È quanto avviene nel Paganini Genova Festival, ed è dunque per noi un onore e una soddisfazione rinnovare la nostra partecipazione e il nostro contributo a questa iniziativa di così alto livello con una serata straordinaria con la quale prosegue la proficua collaborazione instaurata con il Comune di Genova, il Teatro Carlo Felice e l’Associazione Amici di Paganini, e che celebra la protezione del nostro patrimonio culturale, la musica e gli strumenti antichi e il talento dei grandi musicisti impegnati in questo concerto”.

 Alle ore 19.30, presso la Sala Paganini, in collaborazione con l’Associazione Teatro Carlo Felice, il M° Daniel Smith terrà una breve conferenza introduttiva al concerto riservata a tutti i possessori di biglietto o di abbonamento.

I possessori dei biglietti di questo concerto potranno avere uno sconto sui biglietti per la mostra PAGANINI ROCKSTAR a Palazzo Ducale (dal 19 ottobre 2018 al 10 marzo 2019)

http://www.palazzoducale.genova.it/paganini-rockstar/

MarcoCambiaghi 2

Sabato 27 ottobre 2018 ore 20.30

terzo concerto in abbonamento

Paganini (e non solo)

 Direttore

Daniel Smith

violino

Laura Marzadori

 Gioachino Rossini

Ouverture da “Il signor Bruschino”

 Niccolò Paganini

Concerto n. 4 per violino e orchestra in re minore op. 7 M.S. 60

 Ludwig van Beethoven

Sinfonia n. 4 in Si bemolle maggiore op. 60  

 ORCHESTRA DEL TEATRO CARLO FELICE

daniel smith direttore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...