DAL 5 AL 10 MARZO 2019 | GENOVA TEATRO DELLA CORTE I L P A D R E di Florian Zeller con Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere

DAL 5 AL 10 MARZO 2019 | GENOVA TEATRO DELLA CORTE

I L   P A D R E

di Florian Zeller

 con Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere

e con Paolo Giovannucci, Daniela Scarlatti, Ilaria Genatiempo, Riccardo Floris

traduzione, adattamento e regia Piero Maccarinelli

 Pur essendo un testo che tratta un tema spinoso e dolente, fin dal suo debutto, nel settembre del 2012 al Hébertot Theatre di Parigi, Il padre ebbe un successo crescente, tanto da rimanere in replica sulle scene francesi fino al 2014, anno in cui si aggiudicò il prestigioso Prix Molière come miglior spettacolo dell’anno. A portarlo in scena sul palcoscenico della Corte, dove debutta martedì 5 marzo, sono un interprete appassionato come Alessandro Haber e un’attrice di classe come Lucrezia Lante Della Rovere diretti da Piero Maccarinelli.

Il padre è una commedia felice che affronta con grande delicatezza il progressivo e inesorabile smarrimento di un essere umano colpito dal morbo di Alzheimer. Andrea è un uomo anziano ma assai attivo e vivace fin quando nella sua vita compaiono i primi sintomi di una delle piaghe più dolorose del nostro tempo. Qualche saltuaria dimenticanza presto si trasforma in un buio assoluto dove passato e presente si accavallano in un continuo corto circuito che trasforma la senilità in una sconfinata giovinezza e tutte le certezze dell’uomo in debolezze. La figlia Anna, molto legata ad Andrea, cerca dentro di sé la forza per reagire ad un destino tanto crudele: lei sa che non esiste cura e sceglie di stringersi al genitore, di accudirlo, di proteggerlo con un tenerissimo scambio di ruoli, non priva di ironia. La forza di questa pièce consiste nel saper raccontare col sorriso e con intelligenza la storia di una deriva inarrestabile, eludendo qualsiasi forma di patetismo. E il pubblico, con un sorriso e forse una lacrima, segue la storia di un padre che diventa figlio di sua figlia: nulla di più né di meno di quanto accade nella vita.

Il padre è in scena al Teatro della Corte fino a domenica 10 marzo.                                   Inizio spettacoli ore 20.30, giovedì ore 19.30. Domenica ore 16.

Mercoledì 6 marzo, alle ore 17,30 nel foyer della Corte conversazione con gli attori della Compagnia. Conduce Umberto Basevi. L’ingresso è libero.

Info e biglietti su www.teatronazionalegenova.it