SABATO A TEATRO 18 gennaio 2020 ore 16 | Sala Mercato C A S A

SABATO A TEATRO

18 gennaio 2020 ore 16 | Sala Mercato

C A S A

di Andrea Buzzetti, Bruno Cappagli, Carlotta Zini

con Andrea Buzzetti e Carlotta Zini

regia Bruno Cappagli

La Rassegna per famiglie SABATO A TEATRO curata da Giorgio Scaramuzzino e prodotta dal Teatro Nazionale di Genova con il sostegno di COOP Liguria e la collaborazione della rivista Andersen e dell’Eco-Negozio La Formica propone gli spettacoli di teatro ragazzi più apprezzati del panorama italiano. Negli ultimi anni c’è una particolare attenzione per la fascia compresa fra i pochi mesi e i tre anni di vita, lasso di tempo fondamentale nella formazione cognitiva (fase senso-motoria) durante la quale il bambino acquisisce consapevolezza di sé e di ciò che lo circonda.

Proprio per questo motivo e forti del successo riscosso lo scorso anno, nella nuovo edizione della Rassegna il Teatro di Genova ospita due spettacoli adatti ai più piccolini:

il primo si intitola CASA e va in scena alla Sala Mercato sabato 18 gennaio alle ore 16. Prodotto dalla storica compagnia La Baracca-Testoni Ragazzi, con Andrea Buzzetti e Carlotta Zini diretti da Bruno Cappagli, è la storia surreale e tenerissima di un adulto e un bimbo che si incontrano e cominciano a costruire una piccola casa: la costruzione muta in dialogo, in gioco e, mattone dopo mattone, i due imparano a conoscersi. Nel 2014 CASA è stato giudicato il miglior spettacolo per bambini ottenendo il premio Early Years Award al Festival Internazionale “100, 1.000, 1.000.000 stories” di Bucarest.

Il secondo appuntamento è con MILO E MAYA della compagnia Scarlattine Teatro, in scena sabato 8 febbraio anch’esso alla Sala Mercato alle ore 16. Sul palcoscenico due attrici, Francesca Cecala e Anna Fascendini (anche regista) e una lunghissima tavola imbandita con forchette, cucchiai, piatti, bicchieri e tanti oggetti luccicanti da toccare, spostare, aprire. Dal rumore iniziale nascerà un suono e poi tanti suoni diversi, per un teatro musicale a cui si sommano immagini ed esperienze tattili.

La peculiarità degli spettacoli che si rivolgono ai bimbi nei primi anni di vita, è l’essere costituiti da una serie di percorsi multisensoriali in cui i piccoli spettatori sono invitati ad afferrare, tirare, scuotere, ascoltare e osservare le conseguenze del loro agire nella realtà circostante: sono tappe semplici ma fondamentali per incanalare al meglio lo sviluppo cognitivo.


La Rassegna Sabato a Teatro proseguirà fino a metà marzo alternando spettacoli di produzione ad ospitalità delle migliori compagnie del settore, con proposte adatte ad ogni fase dell’infanzia (da 0 a 13 anni). Ecco il programma:

25 gennaio, Sala Mercato Di qua e di là, storia di un piccolo muro (dai 4 anni);

1° febbraio, Sala MercatoVoglio la luna (dai 3 anni);

15 febbraio, Teatro Duse Il circo delle nuvole (dai 5 anni);

22 febbraio, Sala Mercato Fiabe nella rete (dai 5 anni);

29 febbraio, Sala Mercato Ti regalo uno sbadiglio” (dai 3 anni), spettacolo in prima nazionale;

7 marzo, Teatro Duse Pimpa Cappuccetto Rosso (dai 3 anni);

14-15 marzo, Sala Mercato “Peter Pan” (dai 5 anni).

I biglietti per tutti gli spettacoli (bambini 6euro, adulti 8euro) e la Carta Sabato a teatro (8 ingressi da usare anche in più persone sullo stesso spettacolo 40euro) sono disponibili presso tutte le biglietterie del Teatro Nazionale di Genova e online su happyticket.it e vivaticket.it. Per i laboratori, visti i posti limitati, è obbligatoria la prenotazione, da effettuare al numero 010 5342 720.

Tutte le info su teatronazionalegenova.it